Mantova, l’arcobaleno dalla rivolta ai diritti. Nuova edizione del corso con UNAR e ODG Lombardia

Venerdì 10 settembre si terrà in modalità mista, online e in presenza, una seconda edizione del corso di formazione “L’arcobaleno dalla rivolta ai diritti”, organizzato da Gaynet Italia in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia e Arcigay Mantova, con il sostegno dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) e con il patrocinio del Comune di Mantova.

L’iniziativa è dedicata alla memoria della giornalista e attivista storica Delia Vaccarello, scomparsa lo scorso ottobre 2019, e costituisce il quarto appuntamento nell’ambito del progetto “Informazione e persone LGBTI”, promosso con il sostegno dell’UNAR,

L’evento si terrà nella prestigiosa cornice del Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi, dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

La partecipazione, online e in presenza sarà riservata agli iscritti e alle iscritte tramite piattaforma SIGEF. La registrazione e i materiali del corso saranno successivamente pubblicati sul sito di Gaynet. 

Modera

Gegia Celotti, Coordinatrice Gruppo Pari Opportunità Odg Lombardia

Saluti

Mattia Palazzi, sindaco di Mantova

Agnese Canevari, dirigente Unar

Diego Zampolli, presidente Arcigay Mantova

Introduzione

Franco Grillini, presidente di Gaynet e direttore di Gaynews.it

Relazioni

Rosario Coco, segretario nazional Gaynet. L’uso del linguaggio: lo Stylebook e i temi più comuni

Paola Guazzo, storica del movimento lesbico. Lesbiche nel 2021 tra media e politica dei diritti

Francesco Lepore, giornalista e scrittore. Chiesa cattolica e altre confessioni nel dibattito normativo su omofobia e transfobia

Monica Romano, scrittrice e attivista transgender. Cambi di paradigma oltre la binarietà dei generi

Alessandro Paesano, esperto di analisi dei media. L’importanza di un linguaggio non sessista e non omofobo

Antonio Rotelli, giurista. Interventi legislativi contro l’omofobia e la transfobia

Video messaggio conclusivo

Laura Ambrosino, Responsabile Media e Comunicazione Presso la Rappresentanza a Milano della Commissione Europea.

Leave a Comment

Your email address will not be published.