17 Ottobre 2023

Tempo di lettura: 1min

DISNEY, FAKE NEWS DI PRO VITA

Gaynet

I 100 anni della Disney e le accuse di Pro Vita

“Nel 100esimo anniversario della Disney ci ritroviamo a commentare l’ennesimo falso di ProVita. L’accusa colpisce stavolta l’azienda statunitense, che vorrebbe introdurre il 50% di personaggi Lgbt nella propria produzione. In realtà, l’annuncio incriminato del presidente Burke risale al marzo 2022 e non solo le persone Lgbt, ma anche le minoranza etniche“. Cosi in una nota Rosario Coco, presidente di Gaynet.

La realtà oltre i numeri

“A prescindere da numeri e percentuali, va ribadito per l’ennesima volta che vedere personaggi omosessuali o transgender nei cartoni animati non modifica l’identità di bambine e bambine. Al contrario li rende solo migliori e più inclusivi di alcuni genitori, tra cui proprio quelli di Pro Vita. L’associazione oltranzista si è infatti recata a Disneyland a protestare per la presunta ‘propaganda Lgbt’ in occasione del centenario della major. Intanto, questi continui appelli alla cautela su temi per loro ‘divisivi e sensibili’ non fanno altro che alimentare odio e diffidenza verso migliaia di ragazzi e ragazze nelle nostre scuole. Secondo la FRA, in Italia non fa coming out uno studente  LGBTIQ+ su tre.

Anziché pensare a Disney, Pro Vita smetta di contestare l’OMS

Se ProVita vuole difendere le generazioni più giovani da minacce reali come bullismo, cyberbullismo, abusi e violenza di genere, la smetta di urlare alla propaganda gender e di opporsi alle linee guida Oms sull’educazione sessuale e affettiva nelle scuole: non abbiamo bisogno dei terrapiattisti che se la prendono con Topolino”. Le linee guida sull’educazione sessuale e affettiva nelle scuole sono state pubblicate dall’ufficio Europeo dell’OMS nel 2010.Nell’Unione Europea rimaniamo tra i pochi Paesi a non avere una legge nazionale che di fatto le recepisca insieme a Cipro, Estonia, Grecia, Lettonia e Polonia.

CONDIVIDI DOVE VUOI

LEGGI ANCHE

  • Calcio e omofobia, la campagna LND con Arcigay e Gaynet

    18 Maggio 2024

  • Meglio a Colori: fermiamo le “terapie di conversione”

    17 Maggio 2024

  • Omofobia, l’Italia sprofonda nella classifica europea

    15 Maggio 2024